Condividi sui social

Regione Abruzzo
Deliberazione Giunta Regionale 4 giugno 2018, n. 359
Recepimento Piano Nazionale delle attività di controllo sull'applicazione dei Regolamenti (CE) n. 1907/2006 concernente la registrazione, la valutazione, l'autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche (REACH) e Regolamento (CE) n. 1272/2008
relativo alla classificazione, all'etichettatura e all'imballaggio
delle sostanze e delle miscele (CLP) - Anno 2018 - Indicazioni alle ASL
sui controlli da effettuarsi sul territorio nell'anno 2018.

B.U.R. 14 novembre 2018, n. 44

LA GIUNTA REGIONALE

VISTO l’art. 117, comma 3, della Costituzione che annovera la "tutela della salute” tra le materie di potestà legislativa concorrente;
VISTO il Regolamento (CE) n. 1907/2006
del Parlamento Europeo e del Consiglio del 18 Dicembre 2006 concernente
la registrazione, la valutazione, l’autorizzazione e la restrizione
delle sostanze chimiche (REACH),"Registration, Evaluation, Authorisation
and restriction of CHemicals", che istituisce un'agenzia per le
sostanze chimiche, che modifica la direttiva 1999/45/CE
e che abroga il regolamento (CEE) n. 793/93 del Consiglio e il
regolamento (CE) n. 1488/94 della Commissione, nonché la direttiva
76/769/CEE del Consiglio e le direttive della Commissione 91/155/CEE,
93/67/CEE, 93/105/CE e 2000/21/CE;
VISTO il regolamento (CE) n. 1272/2008
del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 Dicembre 2008, relativo
alla classificazione, all’etichettatura e all’imbalIaggio delle sostanze
e delle miscele (CLP Classification, Labelling and Packaging), che
modifica e abroga le direttive 67/548/CE e che reca modifica al regolamento (CE) n. 1907/2006;
RICHIAMATA la D.G.R. n. 242 del 22/03/2010 con la quale si è recepito l'accordo
tra il Governo, le Regioni e le Province autonome di Trento e Bolzano
concernente il sistema di controlli ufficiali e relative linee di
indirizzo per l’attuazione del regolamento CE n. 1907/06
del Parlamento europeo e del Consiglio concernente la registrazione, la
valutazione, l’autorizzazione e la restrizione delle sostanze chimiche
(REACH) rep. n. 181 del 29/10/2009, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 285 del 07/12/2009;
RICHIAMATA la D.G.R. n. 476 del 14/06/2010 punto 6) nella quale si è
dato atto che il piano regionale dei controlli sui prodotti chimici sarà
elaborato in conformità al Piano nazionale delle attività di controllo;
RICHIAMATE le D.G.R. n. 675 del 10/10/2011, D.G.R. n. 542 del 29/08/2012, D.G.R. n. 317 del 29/04/2013, D.G.R. n. 320 del 5/05/2014, D.G.R. n. 261 del 11/04/2015, D.G.R. n. 245 del 19/04/2016
e D.G.R. n. 283 del 31/05/2017 con le quali sono stati recepiti i piani
nazionali dei controlli anno 2011, anno 2012, anno 2013, anno 2014,
anno 2015, anno 2016 e anno 2017 e approvati i rispettivi piani
regionali 2011, 2012, 2013, 2014, 2015, 2016 e 2017 in ordine
all'applicazione del regolamento REACH;
VISTO il Piano nazionale delle attività di controllo sui prodotti
chimici relativo all'anno 2018 trasmesso dal Ministero della Salute -
Direzione Generale della Prevenzione sanitaria con nota prot. n.
0005013- 15/02/2018- DGPRE-MDS- P, acquisito al protocollo del
Dipartimento per la Salute e il Welfare n. RA/0059935/18 del 01/03/2018,
parte integrante e sostanziale della presente Deliberazione (allegato
1);
PRESO ATTO che il predetto piano nazionale orienta l’attività di
controllo sui prodotti chimici, specificando i metodi di individuazione
delle imprese oggetto del controllo, i criteri di priorità nella
selezione delle imprese sottoposte a controllo, le fonti utilizzabili
per l’individuazione delle imprese da sottoporre a controllo, la
tipologia di sostanze verso cui orientare il controllo, gli obiettivi
del controllo, la modalità di rendicontazione dei controlli, le attività
di controllo analitico, le modalità di rendicontazione dei controlli
analitici, la quantificazione numerica dei controlli;
RITENUTO di
dover procedere al recepimento del Piano nazionale delle attività di
controllo sui prodotti chimici anno 2018 e di fornire alle ASL della
Regione Abruzzo indicazioni operative sui controlli da realizzare per
l'anno 2018, secondo quanto stabilito in seno al Comitato di
Coordinamento regionale interdirezionale in materia di REACH riunitosi
in data 14/03/2018;
RICHIAMATO il punto 4 del Piano nazionale delle
Attività di controllo sui prodotti chimici anno 2018, nel quale è
prevista la possibilità da parte delle Regioni, di avvalersi
nell’esercizio dell’attività di vigilanza, dell'ausilio del gruppo
ispettivo nazionale;
RILEVATO che la presente proposta non comporta onere finanziario a carico del bilancio regionale;
VISTO l'art. 4 del decreto legislativo n. 281 del 28/08/1997;
VISTA la L.R. n. 77/1999 e s.m.d.;
DATO ATTO:
• della sottoscrizione del provvedimento resa dal Responsabile
dell’Ufficio Prevenzione e Sicurezza ambienti di vita e di lavoro per la
regolarità del procedimento istruttorio;
• che il Direttore del
Dipartimento per la Salute e il Welfare, apponendo la sua firma sul
presente provvedimento, sulla base della istruttoria effettuata dal
Responsabile dell’Ufficio Prevenzione e Sicurezza ambienti di vita e di
lavoro, attesta la regolarità tecnico amministrativa e la legittimità
del provvedimento nonché conformità agli indirizzi, funzioni ed
obiettivi assegnati al Dipartimento medesimo;
Tanto premesso,
A voti unanimi, espressi nelle forme di legge
 

DELIBERA

Per le motivazioni specificate in premessa, che qui si intendono integralmente trascritte e approvate
1. di prendere atto e recepire il Piano nazionale delle attività di
controllo sui prodotti chimici - anno 2018, così come trasmesso dal
Ministero della Salute - Direzione Generale della Prevenzione sanitaria
con nota prot. n. 0005013- 15/02/2018- DGPRE-MDS- P che si allega quale
parte integrante e sostanziale della presente deliberazione (allegato
1);
2. di dare mandato alle AUSL della Regione Abruzzo di realizzare
le azioni previste dal Piano nazionale dei controlli anno 2018, secondo
quanto stabilito in seno al Comitato di Coordinamento regionale
interiezionale in materia di REACH riunitosi in data 14/03/2018, come di
seguito specificato:
 

Provincia Campionamento Progetto REF 6
(REACH- EN-FORCE Projet REF 6) riguardante la conformità di
classificazione ed etichettatura al CLP e di comunicazione secondo
quanto disposto dal regolamento REACH)
Fitosanitari Altra tipologia TOT
L'Aquila (ASL 201) 1 1 1   3
Chieti (ASL 202) 1 1 1   3
Pescara (ASL 203) 1 1   1 3
Teramo (ASL 204)   1 2   3

3. di dare atto che il presente atto non comporta onere finanziario a carico del bilancio regionale;
4. di trasmettere copia del presente atto, per opportuna conoscenza e
per gli adempimenti di competenza, alle Direzioni Generali delle ASL del
territorio e ai Responsabili dei Dipartimenti di Prevenzione delle ASL;
5. di pubblicare la presente deliberazione sul Bollettino Ufficiale della Regione Abruzzo priva delle tabelle tecniche A e B.

Allegato

Categorie: News

Lascia un commento